SAN VALENTINO

La Maiella

Vacanze in Abruzzo - Maiella
La Maiella, assumendo nella conformazione delle sue rocce la forma di una donna è da sempre considerata "la Montagna Madre" degli abruzzesi o "padre dei monti", come la definì Plinio il Vecchio nella "Naturalis Historia" ed anche la "Domus Christi" secondo il Petrarca. Con i suoi 2793 m., è il secondo massiccio montuoso più alto degli Appennini continentali dopo il Gran Sasso, situato nell'Appennino centrale abruzzese al confine tra le province di Chieti, L'Aquila e Pescara e posto al centro dell'omonimo Parco nazionale della Majella.

Meta di escursioni d’estate l’inverno è un’importante comprensorio sciistico. Le due stazioni presenti Passo Lanciano (da 1300 a 1650 mt) e Majelletta (da 1650 a 2000 mt.) offrono agli amanti dello sci uno dei più spettacolari e fantastici panorami fra quelli della nostra regione. Nelle giornate limpide infatti è possibile sciare avendo sullo sfondo il mare.
Torna indietro